m Sunny by Art - L'Arte come stile di vita www.sunnybyart.com

La Bellezza salverà il mondo

La Bellezza salverà il mondo

La Bellezza salverà il mondo   L'arte è la forma più alta della speranza. (Gerhard Richter)   La parola speranza deriva dal latino spes che a sua volta deriva dalla radice sanscrita spa- che significa tendere verso una meta. La speranza, quindi, è un sentimento di fiduciosa attesa; quest’attesa -però- non è passiva perché presuppone la visione di un futuro migliore e raggiungibile. Chi ha speranza -dunque- si muove verso ciò cui tende, potrà anche fallire, ma è proprio quella tensione a renderlo -da subito- un vincente. Questo movimento, anche solo interiore, guidato da un’aspirazione, ripara dall’immobilismo, dalla rinuncia, dalla paura, dalla procrastinazione.   L'ARTE DELLA SPERANZA, LA SPERANZA DELL'ARTE Molte opere d’arte sono belle

Continue Reading

Il profumo come forma d’Arte

Il profumo come forma d’Arte Invisibile, come emozioni e sentimenti, come un ricordo o la “sostanza dei sogni”. Sfuggevole, effimero eppure senza tempo nel suo riportare al presente un ricordo antico che sembrava perduto. Evocatore di immagini e suoni, colori e melodie. Note musicali e note olfattive si fondono nelle fragranze, compiono danze, evoluzioni che coinvolgono dalla testa al cuore. Proiettano sensazioni, compiono magie. Dunque, è arte il profumo, proprio perché creazione capace di parlare all’Anima.   FRAGRANZE AL MUSEO Ogni profumo si presenta come un'opera d'arte unica, radicata nella propria storia artistico-culturale, così come lo è un dipinto o un brano musicale. Qualche anno

Continue Reading

Monet, il fiume che scorre e la mutevolezza delle cose

Monet, il fiume che scorre e la mutevolezza delle cose Claude Monet, nel 1871,  si stabilisce a Argenteuil. Qui trascorre sette anni in compagnia della moglie Camille e di suo figlio Jean. Inizialmente, la piccola famiglia Monet si trasferisce in un padiglione vicino alla stazione ferroviaria. Tre anni dopo, in una casa collocata in corrispondenza dell’attuale Karl Marx Boulevard. Argenteuil è -in quel periodo- una deliziosa cittadina, fiorita e tranquilla, ma ben collegata a Parigi, che il treno permette di raggiungere in soli venti minuti. Il fiume scorre, due ponti, alberi riflessi nell’acqua, un campanile. Tutto ad Argenteuil sembra come esistere per essere dipinto da Monet, per trovare spazio nell’Anima

Continue Reading

I nostri corpi entrano in empatia con le forme architettoniche

I nostri corpi entrano in empatia con le forme architettoniche Negli articoli  precedenti, che ti consiglio di leggere, abbiamo analizzato in uno: il nostro modo di percepire lo spazio e come esso sia strettamente legato alla cultura a cui apparteniamo, nell’altro abbiamo approfondito come non esista un unico punto di vista. Proseguiamo con il considerare come un'idea positiva di spazio abbia interessato l'architettura.                                                                                            IL CÉZANNE DELL’ARCHITETTURA: F.L. WRIGHT Nella progettazione di Wright lo spazio era l'elemento architettonico fondamentale e "un suggestivo argomento per il nostro esame è l'intuizione critica di Edoardo Persico, per cui, alludendo a Wright, egli afferma che l'architettura nuova è nata sul solco dell'Impressionismo. Wright, secondo Persico,

Continue Reading