m Il coraggio di avere paura - Sunny by Art

Il coraggio di avere paura

Il coraggio di avere paura

Il coraggio non è la mancanza di paura ma la consapevolezza che esiste qualcosa di più importante della paura stessa.
(Ambrose Redmoon)

Provare paura è normale e la tua risposta alla paura deriva da un’atavica reazione che – dinanzi a una situazione di pericolo- ti suggerisce “attacca o fuggi”.
Si tratta di un istinto “progettato” per garantire il proseguimento della vita: i nostri antichi progenitori -infatti- sperimentarono situazioni pericolose, come l’aggressione da parte dei grandi predatori, e svilupparono la fight-or-flight response descritta per la prima volta da Walter Connot.

L’istinto ci consente tutt’oggi di proteggerci: come quando allontaniamo velocemente la mano da una fonte incandescente evitando di scottarci.
Tuttavia non tutte le nostre paure sono legate a fatti potenzialmente lesivi e contingenti.
Anzi, puoi giungere a temere la paura tanto da rimanerne bloccato o tanto da scappare all’infinito pur di non affrontare un evento, una scelta.

COME SI SUPERA LA PAURA

In questo modo, quando scappi dalle tue paure sei tu a trasformarti in preda.
E già. Sei diventato bersaglio di te stesso, in un certo senso.
Come superare questa situazione?

Innanzitutto ammettendo di avere paura.

Senz’altro è inutile rifugiarsi in un mondo virtuale o comportarsi in maniera non autentica pur di evitare la paura di non essere accettati o di non essere all’altezza di un compito, ad esempio.

Non permettere agli altri di definirti, non permettere al giudizio degli altri di modificare la percezione di te stesso.

Se vuoi approfondire il tema della paura del giudizio ti consiglio di leggere questo articolo. Piuttosto fermati e consentiti di percepire la paura che provi, non tentare di allontanarla: accettala.
Poi ritagliati qualche minuto per te stesso è chiediti, scrivendo su un foglio e annotando le risposte:

- di cosa ho esattamente paura?
- questa paura riguarda il mio presente oppure ho paura di qualcosa accaduto in passato?
- questa paura proviene davvero da me oppure ha qualche relazione con condizionamenti provenienti da altri?
- quanto è reale che questa paura si realizzi?
- e nel caso dovesse realizzarsi potrei affrontarla?
- mi è già capitato di affrontare questa paura e superarla?

Rileggi e vedrai che la tua paura sembrerà sfumare i suoi contorni, perdere forza per poi diminuire, svanire.
Ed abbi coraggio. Sì, proprio così: coraggio.

IL CORAGGIO DI ACCETTARE LA PAURA 

Il coraggio consiste nel non avere paura di avere paura, ha coraggio chi nonostante le sue incertezze prosegue. Ha coraggio -insomma- chi accetta la paura.

Il coraggio non è come potrebbe sembrare in maniera antitetica un contrapposto della paura.
La parola coraggio deriva dal latino coraticum o ancora da cor habeo, un aggettivo derivante dalla parola composta cŏr cŏrdis che significa “cuore” e dal verbo habere, che significa “avere”.

Il coraggio -dunque- è avere cuore.
Chi possiede il cuore del coraggio possiede libertà.

Nell’opera “Sky Meditation” dell’artista statunitense Michael Parkes, la fanciulla vestita di bianco è posta accanto a una tigre. Entrambe, fanciulla e tigre, poggiano la loro concentrata figura sul capo di un demone (del genere di quelli posti sui doccioni delle cattedrali gotiche come figure esorcizzanti forze maligne).
I capelli e l’orlo dell’abito della fanciulla si muovono verso l’alto, come sospinti da un vento, ma non c’è traccia di paura, nessuna esitazione nella sua figura, soltanto equilibrio e concentrazione e la libertà di sapere affrontare ciò che appare minaccioso senza dovere fuggire spaventato.
Così come non c’è traccia di ferocia nella tigre che anzi qui sembra simbolizzata nella sua qualità di forte protettrice.

Bianco è l’abito della fanciulla, come quello degli iniziati.

Blu cielo intorno e qualche nube. Proprio tra le nubi più scure una luce dorata compare.

Dimentica gli errori del passato. Dimentica i fallimenti. Dimentica tutto eccetto ciò che devi fare ora, e fallo.
(William C. Durant)


Nell'immagine: Michael Parkes - Sky Meditation (2005)


All rights reserved - © Copyright 2017-20


 

About Sunny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *